Valore

from by La Moncada

/

lyrics

Capita di non riuscire a dormire
E rigirarsi non lo fa venire
Allora è acqua che scorre sui muri
Come di un legno pronto a sprofondare
E c'è una mano che ti fa fumare
Una mano che non è la tua
Di tutti i figli che non avrai mai
E non è la cura

I compleanni e le facce care
Ho fame ma non so mangiare
Le rapine da progettare
L'elettroshock di un nuovo amore
Tutto senza più valore
Ora che non ho più i denti
Io non sento quasi più
Io non sento quasi più

Senti la pelle come una prigione
Vuoi respirare con la bocca chiusa
Hai la parola questo lo ricordi
Ma non ricordi più come si usa
E c'è qualcuno che ti sta ad ascoltare
Come si ascolta al citofono
Se non parli prova almeno a urlare
Ma non è la cura

I compleanni e le facce care
Ho fame ma non so mangiare
Le rapine da progettare
L'elettroshock di un nuovo amore
Le lenzuola da cambiare
Il coro pazzo dei gabbiani
La colla secca sulle dita
La finestra da sbarrare
Tutto senza più valore
Ora che non ho più i denti
Io non sento quasi più
Io non sento quasi più

credits

from Torino Sommersa, released September 22, 2011

tags

license

all rights reserved

about

La Moncada Italy

Mattia Calvo / Francesco Alloa / Davide Maccagno / Gianandrea Cravero / Carlo Barbagallo

contact / help

Contact La Moncada

Shipping and returns